venerdì 29 maggio 2015

Fiocco o coccarda fai da te. Free printable e tutorial.

La mia ossessione, chiamiamola così, è sempre quella di creare cose che tutti, ma proprio tutti, possano realizzare facilmente. Cose per le quali non serva un'abilità manuale fuori dalla norma ma solo una piccola dose di buona volontà.

Ecco com'è nato il progetto che vi mostro oggi: un free printable per creare un fiocco ideale per decorare scatoline porta confetti, bomboniere o semplicemente per un regalo speciale.

Mi piace l'idea che qualcosa del pacchetto si salvi, che si possa conservare, riciclare, riutilizzare e nascere a nuova vita.
Ora vi lascio al progetto vero e proprio nato per caso, per gioco, perché era tanto che volevo farlo.



Partiamo con quello che serve per realizzare questo fiocco:

- il free printable targato le Frufrù che potrete scaricare QUI
- nastro di gros grain alto 1,5 cm
- forbici
- ago e filo intonato al nastro
- spilli



























Dopo aver scaricato il free printable ritagliate i bordi ed il cerchio interno delle figure.




























Per il mio progetto ho usato la misura intermedia e quella piccola. 
Se volete coccarde più grandi potete usare in aggiunta anche il free printalbe della misura più grande.

Per il nastro io ho scelto il gros grain, ma un nastro in iuta, garza, organza o raso vanno benissimo. Sceglietelo in base alla tipologia di scatolina da decorare. Se avete scampoli di stoffa potrete utilizzare anche quelli, ricavando delle strisce dal tessuto.

Partiamo dal centro della stella.
Facciamo passare attraverso il cerchio il nastro e quel lembo teniamolo sempre ben saldo.



























Con il nastro passiamo ai lati di ogni vertice e scendiamo sul vertice contrapposto col filo.
































Una volta concluso il lavoro otterremo questo effetto.

A questo punto fate un secondo giro completo.

Fissiamo con uno pillo i nastri facendolo passare attraverso il cerchio ritagliato all'inizio.




Sfiliamo delicatamente i vertici della stella. Estraiamo da ogni punta il secondo giro di nastro e poi fissiamo con ago e filo.
Non fate come me che ho fissato con ago e filo prima di sfilare la carta e ho dovuto tagliare la stella per estrarla. Se la togliete prima di cucire il lavoro potrete riutilizzarla per altre coccarde.






















































Fatta la base procediamo con il secondo step.
Prendiamo il triangolo e lasciando fuoriuscire dal cerchio il nastro, cominciamo ad avvolgerlo intorno ai vertici. Anche in questo caso faremo due giri completi con il nastro.






Fissiamo con uno spillo, estraiamo la forma di carta, procediamo con ago e filo.



























Ecco cosa avremo ottenuto: due parti delle ghirlanda.

Per completare il lavoro taglieremo un piccolo pezzo di gros grain , cuciremo le estremità e andremo ad assemblare i tre pezzi così ottenuti servendoci di ago e filo.






















































A questo punto la ghirlanda è pronta per decorare una scatolina.

In questo caso ho usato:
- ghirlanda di gros grain

Dopo aver assemblato la scatola chiudiamo con il cordino tagliando i lembi in eccesso.
Con il cordino, con del biadesivo o un po' di colla a caldo fissiamo la ghirlanda al pacchetto.





























Spero che l'idea vi sia piaciuta. 
Vi saluto e vi aspetto domani.




























mercoledì 27 maggio 2015

Alberta Ferretti collezione 2016

La collezione 2016 di Alberta Ferretti si ispira alle dee ed è la stessa stilista che lo svela.
"Ho immaginato le mie spose come dee che rappresentano l'amore e la bellezza ma anche la forza, la saggezza, l'ingegno e la vittoria." ( vogue.it)

Una collezione fatta di abiti senza tempo in pieno stile Alberta Ferretti.
Capi eleganti, scivolati, finemente ricamati o con dettagli in pizzi preziosi.
Domina il bianco ma sono fatte piccole concessioni al rosa cipria anche sottoforma di eleganti applicazioni.


































































Spose attente alle tendenze prendete spunto dal look proposto da Alberta Ferretti per la sua sposa 2016. Le acconciature romantiche e scomposte, i raccolti morbidi o i capelli sciolti come vuole la tendenza boho-chic, donano un look attualissimo e contemporaneamente senza tempo assolutamente da copiare.

martedì 12 maggio 2015

Fiori di carta. Uno sfondo delicato.

"Bianca annusa i fiori."
"Mamma annusa il fiore."
"Mammina questo (fiore) è ppette!"

Bianca adora i fiori.
Nel suo animo c'è posto per tante cose a volte molto contrastanti.
E se da un lato mi piace perché dice " Bianca le principesse no! Bianca i mostri!", corre come una matta su bicicletta, skate e monopattino, nasconde anche un animo molto romantico e femminile trapuntato di rosa e fiori, di uccellini e di bolle di sapone ( spendiamo cifre pazzesche in bolle di sapone!).

Mi chiama mammina. 
Mi chiedo cosa ho fatto di buono nella mia vita per meritarmi ciò.
E se mi vede accigliata viene con il suo migliore sorriso verso di me e mi dice :" Mammina bella, ok, bene". Mi sfiora appena. Quello sfioramento è come la grazia nel cuore, fa passare tutto.
Io dico sempre che ha un dono.

Per me è un periodo caldo a livello lavorativo ed è per questo che anche se manca più di un mese al suo terzo compleanno io sto già pensando alla sua festa e ai suoi regali.

Sarà tutto semplice, come si addice ad una bimba di tre anni, ma una cosa un po' speciale la faremo: uno sfondo di fiori giganti che la lasceranno a bocca aperta.





via:decor8

Poi la metterò in posa con in mano un fiore. Se ci riuscirò. 
No, non lo scriveremo poi che quei fiori  finiranno tritati dalle tue adorabili manine. 

Al di là delle mie storie questo progetto è semplicissimo e le istruzioni per realizzarlo le trovate QUI.

Buona giornata e tanti fiori per tutte voi!

giovedì 30 aprile 2015

Denise e Mirco. Un matrimonio rosa cipria.

L'ho visto e me ne sono innamorata perché il matrimonio di oggi è bello e romantico, di un'eleganza costruita senza esibizioni e con nonchalance.
Fatto di colore tenue, un pizzo prezioso lasciato intravedere, di luce e sensazione.

Una miriade di splendidi dettagli, dal piccolo salotto allestito sotto agli alberi con tanto di antiche cornici appese al muro del castello, passando per una confettata allestita su un'antica consolle tra pizzi, alzate di cristallo e ciotole in argento.
Bandierine di carta fanno capolino tra le volte di un loggiato, decori inaspettati lasciati qua e là come a voler regalare all'ospite la sensazione di cura estrema su ogni cosa su cui si poggia l'occhio.

Lascio la parola all'anima creativa di questo matrimonio, Flo de Il Ghirigoro 


"Un romanticismo elegante e prezioso declinato in quella sfumatura esatta del rosa che ricorda un tempo antico fatto di sguardi delicati, carezze accennate e profumo di fiori.
Una location d'eccezione caratterizzata dall'eleganza della sua identità di castello, ma che nel contempo è anche capace di presentarsi in una veste diversa, uno spazio ampio, aperto, che invita lo sguardo a curiosare tra le inferriate di una finestra che si affaccia ad una seducente pianta di fico o ad inoltrarsi tra un cancello e l'altro alla ricerca del fossato sempre pieno d'acqua e incorniciato da piante rigogliose.
Una coppia innamorata della bellezza che vuole trasmettere questa passione in ogni dettaglio di un evento dove nulla è lasciato al caso.
La volontà da parte delle designer di svelare strada facendo i tanti dettagli del disegno complessico così che gli ospiti sentano si essere immersi in una vera e propria storia d'amore raccontata attraverso la creazione di un'atmosfera su misura.
Sfogliate una ad una queste immagini ed assaporate le emozioni che queste tinte pastello e tutta questa bellezza trasmettono e quando l'amore chiama... seguitelo!"































































































































credit
photo: Infraordinario Wedding
wedding design & craft: Il Ghirigoro bottega
flowers: Il Profumo Dei Fiori
hair stylist: Salone Riccioli
make uo: Centro Estetico Dolcessenza-Spazio Benessere
location: Castello di Paderna
cetering: Il Castello Ricevimenti
dress: Atelier Aimée
cake design: Nana&Nana Cakes


Vince il premio sposo più romantico di ogni tempo... Mirco!
Far trovare alla propria sposa una rosa bianca ed un biglietto d'amore a tavola significa davvero non lasciare nulla al caso e non perdere di vista quello che conta davvero.
Auguri sposi bellissimi!


Related Posts with Thumbnails