martedì 13 settembre 2011

Oreo pops

C'è chi li ama e chi li odia, io semplicemente li adoro.
Li amo per il gusto e per il colore.
Ebbene si, io sono una vera feticista anche in fatto di biscotti.

Se già qualche tempo fa vi avevo mostrato un buffet che lo vedeva come ingrediente principe, oggi vi mostro un'idea carina e semplice.
Cosa ci facciamo oggi con gli oreo? Ma dei cake pops!

Un po' diversi da quelli che siamo abituati a vedere ma sicuramente buoni e veloci da preparare. Adatte anche a coloro che hanno una buona dose di volontà ma non sono dei piccoli mostri in fatto di decorazione di dolci.
Eccoli qui!


via: hip hip hooray

L'idea è quella di prendere i biscotti ( in alternativa potreste usare i Ringo), aprirli e inserirci in mezzo uno stecco fissandolo con un po' di cioccolato bianco.
Ricopriamo con il secondo biscotto e lasciamo "tirare" il cioccolato.
Sciogliamo del cioccolato e ci immergiamo il biscotto.
A questo punto lo poniamo su della cartaforno e lo lasciamo raffreddare.


via: howdoesshe

Quando il cioccolato è ancora liquido potremmo decorare i nostri oreo pops con zuccherini, codette di cioccolato o piccoli cioccolatini, come potrete vedere QUI.
Un dolcetto bello e buono da fare senza accendere il forno e adatto alle festicciole dei bambini.

Un bacio a tutte! Grazie di essere passate a trovarmi anche oggi.
Vi aspetto qui domani.

8 commenti:

  1. mitica, come sempre!! Dessi

    RispondiElimina
  2. boa idéia!!! gostei muito...
    beijos

    RispondiElimina
  3. In effetti è o amore o odio: io li odio :-)

    RispondiElimina
  4. Io però preferisco di gran lunga i cugini italiani...diciamo così; l'idea però è carinissima

    RispondiElimina
  5. Che idea simpatica, io li adoro gli oreo!!!
    Ciao
    Roberta

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails