domenica 11 marzo 2012

Un gioco da ragazzi

Ciao ragazze!

E' passato un bel po' di tempo dall'ultimo progetto fai da te che vi ho proposto e quindi oggi si ricomincia. Ho scelto una cosina di quelle semplici semplici, quei lavoretti che si potrebbero proporre anche ad un bambino.

Ve lo ricordate il das? Ebbene oggi lo rispolveriamo per crearci dei porta candela semplici ma d'impatto.
Tante candele sparse qua e la regalano un'aria speciale anche alla tavola più semplice.



Cosa ci serve? Il das ovviamente o in alternativa possiamo prepararci la versione casalinga di questa pasta modellabile ( QUI o QUI), un coltello a lama liscia o una rotella di quelle che si usano per tagliare la pizza, candele ed un mattarello.

Dopo aver steso la pasta, si ritagliano delle strisce dell'altezza che si preferisce e si rifiniscono i bordi.



E' importante tener conto del diametro della candela quando si passa ad arrotolare la pasta in modo da garantire la stabilità del nostro candelabro fai da te.
I bordi si sigillano semplicemente con un po' d'acqua, ma giusto una goccia e poi si lascia asciugare il tutto.

Se oggi avete qualche minutino extra da spendere girovagando del web vi invito a sfogliare il magazine del nostro amico Paul che aspettavo trepidante da tempo.

Vi saluto e vi auguro buona giornata.
A presto!






9 commenti:

  1. Adoravo pasticciare con il das :) In genre però erano sempre delle ciotoline o palline che poi coloravo! Bella l'idea del portacandela :D Un bacione...

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea, da copiare e rifare sicuramente!! Buon lunedì... Baci... K

    RispondiElimina
  3. Ciao, trovo il tuo blog incantevole... le tue idee semplici ed eleganti e quindi ho deciso di seguirti. Piacere, Libby per gli amici virtuali, Erika per tutti quelli che lo preferiscono... ehehehe!

    RispondiElimina
  4. Ho un pensierino per te. Passa a ritirarlo. http://cecrisicecrisi.blogspot.com/2012/03/beccati-sto-premio.html

    RispondiElimina
  5. Bellissimo lavoro e interesante e carinissimo blog, mi è piaciuto tantissimo, che sia italiano e anche un piacere in più. ;).Ti saluto dalla Spagna.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails