lunedì 28 luglio 2014

Vado a letto tardi

In questi giorni vado a letto tardi.
Mi piace ritagliarmi il mio angolo di solitudine per coltivare il mio giardino. Per guardare un film, ascoltare un po' di musica, girovagare sul web ( ok, su pinterest).
Poi gli occhi si fanno pesanti e vado a dormire non prima però di  vedere mia figlia.
Non c'è niente di più grande e meraviglioso del suo viso rilassato che dorme nel suo letto morbido e pulito. Mi si stampa un sorriso in faccia quando la guardo. La gioia vera mi inonda il cuore.

Mi sento di dire grazie per quel letto morbido e pulito sul quale può dormire mia figlia. 
Per i libri letti insieme sul divano. Per lei che ogni giorno ci regala meraviglie ed i sorrisi più grandi. 

Ieri notte non mi vergogno di dire che ho sentito il bisogno di ringraziare ed ho deciso di farlo tutte le sere perché nulla è scontato.

Ci sono cose che mi affliggono ma ho tanti, tanti motivi per essere felice e bisogna saper dire grazie.




Che sia una settimana piena di piccole cose speciali!
Un bacio.

3 commenti:

  1. Leggo solo adesso questo post, in questo periodo seguo orari un pochino diversi, ci tengo a dirti che è bellissimo, la consapevolezza di ciò che abbiamo e la gratitudine dovrebbero accompagnarci sempre,
    ti abbraccio, Daniela

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails